Pancafit

E’ l’unico attrezzo, brevettato in tutto il mondo, capace di riequilibrare la postura con semplicità ed in tempi brevissimi, agendo sulla globalità delle catene muscolari. E’ in grado di ridare libertà e benessere a tutto il corpo attraverso l’ “ALLUNGAMENTO MUSCOLARE GLOBALE DECOMPENSATO“.

Non si tratta di un semplice stretching analitico o classico. E’ un allungamento muscolare fatto in postura corretta e senza permettere “compensi”, cioè quei meccanismi antalgici che il corpo mette in atto per sfuggire alle tensioni, ai dolori o ai semplici disagi che reputa non graditi, o contro la sua normale sopravvivenza. Inoltre tale allungamento utilizza tecniche respiratorie per sbloccare anche il diaframma.

Inoltre con questo metodo si agisce su tutti quegli apparati che hanno relazioni con la postura: atm e denti, occhi e funzione visiva, sistema cutaneo e cicatrici reattive, sistema podalico e patologie del piede.

QUESTO METODO agisce direttamente su moltissime componenti fisiche della persona. Dopo aver fatto una attenta e scrupolosa analisi anamnestica e posturale del paziente, si eseguono una serie di test posturali a scopo investigativo.

Tutti i dati che emergono concorrono alla formulazione di una ipotesi il cui scopo è di scoprire la causa primaria che sta alla base della patologia e, attraverso una mirata strategia e posture specifiche, agire sulle varie catene muscolari/fasciali/connettivali/ neurologiche che mantengono il corpo imprigionato e soffocato nel dolore, nella rigidità o nelle inabilità.

A far parte della strategia vi è sempre una particolare attenzione al ripristino del corretto movimento del diaframma (che si trova sempre molto teso e bloccato).

Quando la tecnica dell’allungamento muscolare globale decompensato e la respirazione diaframmatica vengono applicate in modo assolutamente rigoroso, le reazioni del corpo non tardano ad emergere; è come se le cellule del corpo cominciassero a ricordare i vecchi traumi, i vecchi dolori rimasti incistati nei meandri dei tessuti e della mente che ora si trova disposta a ricordare trauma che aveva apparentemente dimenticato. Questo riaffiorare di ricordi mentali e disagi fisici momentanei, costituiscono il cosiddetto “percorso a ritroso” per arrivare a liberare muscoli ed articolazione definitivamente. Ed ecco recuperata la salute e la voglia di muoversi, di fare, di vivere.

Vi è la possibilità di frequentare le lezioni di gruppo da 45 minuti oppure lavorare a livello individuale.

1
Posso prendere un appuntamento?
Powered by

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy